Natale si avvicina e la compagnia telefonica Tre Italia è ormai pronta a fornire ai suoi fedeli clienti il servizio della connessione LTE. La rete LTE o anche conosciuta come 4G, è ormai l’obiettivo per eccellenza per tutte le compagnie di telefonia mobile che operano sul territorio italiano, le quali hanno la possibilità di offrire un servizio che almeno sulla carta risulti essere più che valido. La linea  4G consentirà ai consumatori di poter scarica un film in pochi secondi o addirittura un brano Mp3 in meno di un secondo. Il tutto è dovuto alla elevata velocità di 100 Mbit al secondo in download. Come farebbe un prodotto del genere a non attirare un pubblico che ad oggi risulta sempre più esigente? Sarebbe infatti strano vedere dei consumatori attenti alla tecnologia, non dar peso ad un’ innovazione così avanzata. La Tre Italia quindi preferisce arrivare all’esordio ufficiale pronta e sicura del proprio prodotto. Per questo lo scorso 4 novembre la Tre ha deciso di effettuare una prova generale, per verificare l’attendibilità del prodotto.

Acuto, la prima città italia in 4G

Acuto è una piccola cittadina in provincia di Frosinone la quale se fino ad oggi era conosciuta come la città di Guidoni, primo astronauta italiano, inizierà ad esser conosciuta anche come la città “super veloce”. Il tutto è dovuto al fatto che nella cittadina al nord della Ciociaria, Tre Italia ha effettuato la prima conferenza ufficiale sul 4G. La scelta della città di Acuto non è un caso, dato che è la prima città che beneficerà del servizio LTE di Tre. Alla conferenza hanno partecipato anche volti noti alla politica italiana, il Ministro Passera in particolare in videochiamata azzerando la distanza tra Acuto e Hong Kong, sede principale del gruppo Hutchison Whampoa che gestisce anche la società Tre Italia. Naturalmente la chiamata è stata effettuata sfruttando la linea LTE la quale ha già mostrato ai partecipanti, la sua stabilità a tal punto da rendere semplice e fluida una videochiamata con la Cina.

A breve svelate le tariffe Tre

La collaborazione tra il comune di Acuto e la Tre Italia, ha fatto in modo che molti universitari della zona, beneficiassero di un Tablet predisposto alla linea 4G, in comodato d’uso. I 95 tablet, saranno sotto il controllo della società telefonica, la quale sfrutterà anche i commenti e consigli dei ragazzi che avranno la fortuna di usarli, per migliorare il servizio. Un servizio che a breve partirà su tutto il territorio e che sarà offerto ad un prezzo che probabilmente sarà inferiore alle altre compagnie telefoniche che operano sul territorio italiano. Ovviamente al momento non abbiamo ancora conferme, anche se molti sono i rumors che vogliono a breve svelate le tariffe Tre. I fedelissimi clienti della compagnia cinese, dovranno quindi solamente aspettare e sperare che le premesse di un servizio eccellente.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (4 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 2 votes)

Tre ufficializza la rete 4G in Italia, 10.0 out of 10 based on 4 ratings