Finalmente è arrivata

Il sette novembre è partito ufficialmente il servizio LTE o 4G firmato Telecom Italia Mobile (TIM), la quale mette a disposizione degli italiani ( anche se inizialmente non a tutti) una connessione di rete ultra veloce che consentirà di poter navigare e scaricare file a velocità elevatissime. Quando la TIM sposò il progetto 4G, aveva ben chiaro il costo del progetto e di conseguenza il costo del servizio. Purtroppo bisogna contraddire molti che pensano che la linea 4G sia inclusa nei comuni abbonamenti telefonici che ad oggi offrono le compagnie di telefonia mobile. In realtà la 4G, nasce come servizio Premium, ovvero un servizio che non è incluso nei servizi base. Naturalmente in quanto servizio Premium, avrà un costo annuo dilazionato mensilmente, o semplicemente un costo mensile.

Le città privilegiate

La linea 4G, inizialmente non potrà essere sfruttata da tutti. TIM infatti, ha dato priorità di servizio a quattro città italiane, quali Roma, Napoli, Milano e Torino. Le quattro città privilegiate quindi saranno le prime a capire se varrà la pena abbonarsi o meno al servizio 4G. Per quanto riguarda le restanti provincie, TIM informa che nel giro di circa due mesi, l’intera penisola, sarà predisposta al servizio.

Le tariffe ufficiali TIM

Nello stesso giorno della presentazione ufficiale della rete 4G, TIM, ha ufficializzato anche le tariffe ufficiali del LTE. In realtà i consumatori potranno scegliere tra quattro tariffe abbonamenti diverse tra loro e che ad una ad una, cercano di accontentare uno specifico target di consumatori. Partiamo dall’ Internet Pack 4G, il quale, al prezzo di 349 euro all’anno, offre una chiavetta che supporta la rete 4G, una TIM card,  20 Gb d traffico dati al mese ed infine 200 GB del servizio TIM “Cloud Special Edition“. Per chi vuole evitare una spesa annua, preferendola mensile, ecco che TIM offre la tariffa Interet 4G, con costo di 35 euro mensili, e con 20 Gb d traffico dati al mese più anche in questo caso 200 GB di TIM Cloud Special Edition. Sempre con 35 euro al mese, ma con il vincolo di durata minima di abbonamento di 24 mesi, Tutto Internet 4G, offre una chiavetta Lte, 20 GB di traffico dati al mese e sempre 200 GB di TIM Cloud Special Edition. Infine per chi vuole abbinare al servizio 4g un dispositivo mobile, eccoTutto Tablet 4G con 45 euro al mese e con durata minima di 30 mesi, TIM offre un Samsung Galaxy Tab 8.9 predisposto alla 4G, 20 GB d traffico dati mensili e 200 GB TIM Cloud Special Edition.

Conclusioni

Insomma ormai possiamo dire che la TIM ha fatto tutto per metterci in condizioni tali da poter sfruttare la 4G, ora tocca a noi scegliere se abbonarci o non al servizio. Di certo i costi elevati non saranno d’aiuto a nessuno. Ritorneremo quindi ad apprezzare la vecchia linea 3G. Dovremmo accontentarci forse inizialmente fin quando la concorrenza tra gestori, non farà abbassare vertiginosamente i prezzi.

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 7.0/10 (4 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +3 (from 3 votes)

TIM: LTE ormai cosa fatta, 7.0 out of 10 based on 4 ratings