Il 12 novembre prossimo la Bipt del Belgio (il garante dell’Authority, in pratica l’equivalente della nostra Agcom), darà l’avvio alla gara per l’assegnazione delle frequenze negli 800 Mhz destinate alla nuova piattaforma 4G. logo LTE

I colossi delle Telco disertano

Le modalità per iscriversi alla gara sono iniziate il 14 agosto scorso, e le iscrizioni sono tuttora al vaglio dell’Authority, che l’8 ottobre annuncerà i nomi delle aziende partecipanti. Con tutta probabilità prenderanno parte all’asta Belgacom, Mobistar e Base. Telenet invece si autoesclusa dalla lista dei candidati, non avendo mai realizzato una infrastruttura(pur avendo la licenza per il 3G). Al momento, e la cosa desta una certa sorpresa, rimangono fuori anche i cosidetti “pezzi grossi”della telefonia come ad esempio Vodafone. Durante la gara verranno messe all’asta 3 licenze di 2×10 Mhz, ciascuna con un prezzo di partenza di 120 milioni di dollari e della durata di 20 anni. L’azienda che uscirà vincitrice dalla gara avrà il compito, improbo, di fornire a tutti i cellulari del Belgio un traffico dati che sia al passo con quelli del resto d’Europa.

Un’asta da “aggiudicarsi”

Che in Belgio ci si sia mossi con abissale ritardo rispetto alle altre nazioni, è confermato anche dal Presidente del Consiglio Europeo Herman Von Rompuy, il quale, nel corso del recente workshop svoltosi a Cernobbio, ha candidamente ammesso: “A casa mia il 4G non c’è”. Chi si aggiudicherà la gara per le frequenze LTE dovrà obbligatoriamente coprire il 98%della popolazione col segnale 4G, vale a dire la quasi totalità del territorio. Gli operatori attualmente attivi in Belgio (quelli dotati di reti 2G) dovranno coprire il 30%della popolazione entro 2 anni, il 70%entro 4 e il 98%entro 6 anni. Si tratta come si può ben capire, di una sfida ardua, resa tale anche in considerazione del fatto che lo stato belga è interamente coperto dalla rete 2G; occorre quindi mettersi al passo coi tempi.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)