Nel Regno Unito il National Audit Office (NAO) ha aperto un’indagine sulla recente asta riguardante i servizi mobili di quarta generazione, il cui incasso, circa2,34 miliardi di sterline, è stato nettamente inferiore alle attese del governo britannico, che puntava su un ritorno economico di almeno 3,5 miliardi di sterline. Ad aggiudicarsi l’asta, conclusasi dopo ben 50  sedute, erano stati EE (Everything Everywhere), Hutchinson (3UK), Telefonica (o2) e Vodafone.

Una cocente delusione

L’indagine è stata richiesta dalla deputata Hellen Goodmann, secondo la quale il governo non sarebbe riuscito ad avere il giusto corrispettivo economico all’investimento fatto, a causa della quantità di frequenze messe all’asta (in totale 250 Mhz di spettro, suddivisi in 2 bande separate; 800 Mhz e 2.6 Ghz, equivalenti ai 2/3 delle frequenze attualmente utilizzate da apparecchi wireless come smartphone e tablet).

Vi è comunque da sottolineare che l’Ofcom, l’autorità competente e regolatrice indipendente per le società di comunicazione nel Regno Unito, aveva messo in guardia sulla possibile mancanza di ricavo, dichiarando che la vendita non era stata progettata con lo scopo di accumulare il massimo guadagno possibile, bensì per garantire una maggiore competitività sul mercato ed una copertura del territorio più ampia possibile.

Il caso della Repubblica Ceca

In Repubblica Ceca invece l’asta è stata sospesa per eccesso di rialzo, quando i rilanci hanno cominciato a toccare cifre spropositate (20 miliardi di corone, circa 780 miliardi di euro) a fronte di una base d’asta di 7,4 miliardi; tale fenomeno ha avuto lo scopo di frenare gli investimenti e mandare alle stelle i prezzi dei servizi. Sulla questione il CEO dell’autorità ceca (CTU), Pavel Dvorak, ha affermato: “ Quando abbiamo fissato le condizioni dell’asta, nella prima metà dello scorso anno, abbiamo sottolineato che le motivazioni principali erano la rapida disponibilità dei servizi 4G ai cittadini cechi e il possibile ingresso di un altro operatore. Non abbiamo mai parlato di profitti per lo stato”.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)