Nonostante il mercato della telefonia e della tecnologia continui ad ampliarsi con l’inserimento giorno dopo giorno di nuove case fornitrici, i prodotti maggiormente richiesti restano e resteranno ancora per un bel po’ quelli marchiati Samsung e quelli marchiati Apple. Facciamo però un piccolo riepilogo che ci aiuta a conoscere un po’ meglio le case produttrici suddette. Samsung nonostante nacque nel Marzo del 1938, solamente nel 1969 iniziò a dedicarsi all’elettronica. In Italia in particolare ha ampliato la propria immagine nel 2006 quando risultò vincente sponsorizzare i Giochi Invernali di Torino e commercializzare prodotti di qualità, TV LCD in particolare, che convinsero pienamente il popolo italiano. Negli ultimi anni invece Samsung ha attirato l’attenzione soprattutto per le innovazioni offerte nel campo della telefonia e dei prodotti ad essa correlati, quali tablet e smartphone. Basta infatti pensare ai Samsung Galaxy S II e Samsung Galaxy S III che sono stati entrambi apprezzati tantissimo dagli italiani. Per quanto riguarda Apple invece, la società nacque nel 1976, oggi ha sede nella Silicon Valley più precisamente a Cupertino. L’Apple inizia a stupire il mondo sin dai primi anni ’80 ovvero da quando inizia a commercializzare la prima gamma di computer denominati Macintosh, che furono i primi ad avere un’ interfaccia grafica ed un mouse di serie. Oggi Apple resta protagonista nel mercato mondiale grazie all’innovazione dei Computer All-in-one denominati Mac ma soprattutto grazie ad altre invenzioni quali iPod, iPad e soprattutto iPhone.

Da pochi giorni è infatti stato commercializzato il nuovo iPhone denominato semplicemente iPhone 5 il quale risulterebbe essere a tutti gli effetti il rivale del Samsung Galaxy S III. Entrambi hanno come caratteristica principale la predisposizione alle frequenze LTE o 4G. Proprio su questo argomento è sorto un dibattito tra la casa coreana e quella statunitense, dibattito che si è tramutato in una vera e propria causa da parte della Samsung nei confronti dell’ Apple. Secondo Samsung, l’Apple, avrebbe di fatto infranto 8 brevetti della casa coreana, per il raggiungimento della realizzazione della tecnologia LTE (4G). In realtà qualora questa notizia dovesse essere confermata, Apple non dovrà preoccuparsi più di tanto dato che due degli otto brevetti sono considerati essenziali per la tecnologia LTE e di conseguenza, non attribuibili direttamente al logo Samsung. Inoltre qualora si dovesse arrivare ad un processo, questi si svolgerebbe non prima della primavera del 2014, quando ormai l’iPhone 5 risulterà modello superato a tal punto che se la Corte dovesse bloccare per un periodo la vendita dello smartphone Apple, toccherà relativamente gli interessi della casa statunitense. Potrà forse l’immagine Apple esser sporcata da questa vicenda? In molti pensano che non basti, fatto sta che solamente il tempo potrà rispondere a questa domanda.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 7.8/10 (4 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Apple vs Samsung: la novità che fa guerra , 7.8 out of 10 based on 4 ratings