La Wind ha annunciato la stipulazione di un accordo con 2 veri e propri colossi della telecomunicazione, Huawei e Sirti, per portare attraverso tutta l’Italia la piattaforma 4g ad alta velocità.

In tal senso, per ricchezza di informazioni, va sottolineato che, non solo la Wind, ma anche Tim, Vodafone e h3g sono già operativi per la realizzazione di un servizio di rete Long Term Evolution, avente lo scopo di portare l’Italia al passo con la 4g.

Wind, Huawei, Sirti: una sinergia vincente

Già in tempi recenti la Vodafone aveva fatto registrare dei significativi passi avanti in tal senso, ampliando il servizio 4g alle più importanti città italiane. Ovviamente Wind non è voluta essere da meno, stipulando un accordo di collaborazione con 2 grosse società; la Huawei, compagnia cinese attiva a livello mondiale nel settore della telecomunicazione, e la Sirti, società italiana specializzata nell’impiantistica di rete.

Per un futuro sempre più al passo coi tempi

Questo importante investimento, fa seguito a quello altrettanto importante, riguardo allo sviluppo di una rete 4g, realizzato dalla Vodafone nell’ottobre 2011, quando si assicurò le frequenze migliori(entrando in concorrenza con gli altri gestori), stanziando una cifra superiore al miliardo di euro.

Il portavoce di Huawei Roberto Loiola, attribuisce all’accordo raggiunto “……  Un nuovo significativo segnale dell’impegno comune verso l’Italia e la sua crescita industriale anche in tempi di difficile congiuntura economica. L’operazione con Wind e Sirti, rappresenta un’ulteriore testimonianza della strategia di Huawei volta a favorire partnership strategiche e di lungo periodo anche con aziende italiane”

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

4G: accordo tra Wind, Huawei e Sirti, 10.0 out of 10 based on 1 rating