Nato come la versione ridotta dell’ Apple iPad, l’iPad Mini, in veste di Tablet, ha scioccato sin da subito milioni di consumatori che non riuscivano a comprendere la reale utilità del piccolo iPad. Anche se all’inizio molti pensavano in un flop marchiato Apple, sin da subito il piccolo Tablet ha fatto faville tra i consumatori, raggiungendo vendite record nella prima settimana. Il messaggio Apple era chiaro e sintetizzato in un’ unica parola, comodità. La campagna Apple sulla comodità, partita sin dalla produzione dell’iPhone 5, maneggiabile con una mano, consiste nel trasferire tutte le caratteristiche tecniche dell’ iPad 2 in un corpo più piccolo. Andiamo ora a rinfrescarci la memoria analizzando le caratteristiche principali.

Display, hardware e software

La vera novità è il display touch screen ridotto da 7,87 pollici Led Ips Touch, con risoluzione 1024 x 768. La capacità qualitativa del display Apple è fenomenale, il touch screen resta il migliore in assoluto nei dispositivi touch, essendo sempre fluido e non mostrando mai indecisioni. I pilastri fondamentali del successo Apple sono sicuramente il processore A5 Dual Core da 2 Ghz, affiancato da una memoria RAM di 512 Mb, ed i sistema operativo iOS 6.0. Per quanto riguarda la memoria interna, Apple continua a non dare la possibilità di espandere la memoria del dispositivo, vendendolo in tre versioni, quali da 16 Gb, 32 Gb e 64 GB.

Fotocamera e connettività

Altro punto di forza in casa Apple, la fotocamera iSight da 5.0 megapixel con risoluzione di 2592×1944, capace anche di registrare video in alta risoluzione (HD). Per quanto riguarda la fotocamera anteriore invece Apple limita la precisione dei pixel a 1,2 Mpx, che saranno molto utili nel caso in cui il consumatore volesse effettuare una video chiamata in Facetime. La connettività accoglie invece il servizio Lte o più comunemente chiamato 4G, che giorno dopo giorno diventa sempre più richiesto dai consumatori. Inoltre presente sul dispositivo, rete Bluetooth e Wi-fi.

Conclusioni

Come vedremo nella scheda tecnica che seguirà, l’iPad mini risulta essere un Tablet completo e soddisfacente. C’è da analizzare in particolare la scelta Apple, di proporre sul piccolo Tablet la connessione Lte, la quale ci fa capire che l’iPad mini non è un modello da snobbare, bensì da prendere in considerazione come nuova concezione di Tablet. Per tutto il resto fanno voce in capitolo i commenti e le risposte positive dei consumatori che da circa 4 mesi apprezzano sempre più questo piccolo Tablet.

Caratteristiche tecniche dell’iPad mini

MISURE E DIMENSIONI

Peso: 308* g
Altezza: 200 mm.
Larghezza: 134,7 mm.
Profondità : 7,2 mm.

DISPLAY

Display: 1024×768
Doppio Display: No
Principale: 1024×768 a 7,87 pollici LED IPS touch a 16,7 milioni di colori
Secondario: No
Touchscreen: Si

HARDWARE E SO

S.O.: iOS
Versione: 6.0
Processore: Apple A5 a 2×1 GHz (dual core)
Ram: 512

DATI E CONNETTIVITA’

Usb: Si (2.0)
Miniusb: Si
Bluetooth:Si (4.0)
Irda: No
Wifi: Si (802.11 a/b/g/n), dual banc, fino a 150 Mbps
Dlna:
Nfc: No

SUPPORTO RETI

Rete: Quad Band Gsm (850/900/1800/1900)
Wap: No
Gprs: Si
3G: Si (384 kbps)
Edge: Si
Hsdpa: Si
Wimax: No
Lte: Si

MEMORIA

Interna: 16.384, 32.768 o 65.536 Mb
Esterna: No

FOTOCAMERA

Fotocamera: Si (Doppia)
Tipo Fotocamera: 5,0 Mpx (iSight) + 1,2 Mpx
Risoluzione Foto: 2592×1944
Registrazione Video: Si
Risoluzione Video: 1080p a 30 fps


VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 5.7/10 (12 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 2 votes)

iPad mini, 5.7 out of 10 based on 12 ratings