Il primo tablet con supporto 4G LTE

L’iPad 3 (“il nuovo iPad” per la Apple) è l’ultimo nato della casa di Cupertino. E come ogni prodotto uscito dalla mente di Steve Jobs, è destinato ad avere ampio successo.

Moltissime sono le caratteristiche che lo differenziano dai suoi predecessori e che spingono molti utenti a aggiornare il loro tablet Apple: la fotocamera da 5 megapixel che permette di girare filmati in HD, il display Retina con 3.2 milioni di pixel e colori più brillanti (e che rende un piacere usare l’Ipad per leggere gli ebook), la batteria che dura ancora di più rispetto a quella dell’Ipad 2 e…..naturalmente, il 4G LTE incorporato!

Cosa vuol dire avere l’LTE sull’iPad 3?

Tutti sappiamo che le nostre reti cellulari 3G e le connessioni adsl di casa verranno rimpiazzate verso la fine del 2012 (questo almeno é quello che dichiarano le nostre telecom) dall’LTE. Il 4G LTE (4G sta per “quarta generazione”) è il prodotto internet di cui sentiremo parlare sempre di più nei prossimi mesi.
L’iPad 3 supporta queste nuove reti: permette infatti di avere una velocità massima di download di 42 Mbps! Questo vuol dire che appena apriamo un video su Youtube, dovremo forse aspettare un paio di secondi e già sarà completamente caricato sul nostro tablet, pronto per essere gustato in santa pace sul divano di casa nostra!

L’iPad 3 funzionerà anche sulle reti 4G LTE italiane?

Purtroppo su questo punto non c’é moltissima chiarezza: i chip Qualcomm dell’iPad 3 funzionano infatti su frequenze 700 e 2100 Mhz, e quindi sembrano non compatibili con le frequenze degli operatori italiani che sono, lo ricordiamo, 800 Mhz, 1800 Mhz e 200 Mhz.
Questo vuol dire che quando il 4G LTE sarà una realtà in Italia, ci potrebbero essere dei grossi problemi di compatibilità.

Cosa farà la Apple per ovviare a questo problema?

Questo ancora non è chiaro. L’Italia non é sola: tutti gli altri paesi europei hanno lo stesso problema. Un pò tutte le telecom europee (e stiamo parlando di giganti come Vodafone, T-mobile, Telia etc..) stanno facendo pressione sulle case produttrici di device di questo tipo per avere sul mercato il prima possibile dei prodotti compatibili con le reti internet di nuova generazione. Questo vuol dire che probabilmente la Apple dovrà venire incontro a queste richieste con un prodotto pensato solamente per il mercato europeo o con un upgrade dell’hardware (difficilmente realizzabile).

Questo vuol dire che il mio iPad 3 non si potrà collegare ad internet?

Certo che si potrà collegare ad internet. Il 4G è solamente un upgrade e non pregiudica l’uso delle reti 3G e wi-fi attuali. Il nostro iPad 3 potrà essere utilizzato come era stato utilizzato il suo predecessore, l’iPad 2.

Ecco una selezione di iPad disponibili su Amazon.it