Una piccola grande invenzione

Con svariati modelli di Tablet che il mercato offre, Apple ha deciso di dedicarsi al mercato del “Tab” cercando di allargare il target di consumatori. Il tutto consisterebbe nel produrre un dispositivo per tutti coloro che fino ad oggi hanno snobbato i Tablet a causa delle eccessive dimensioni. A poche ore dalla presentazione ufficiale, ecco a voi il iPad mini.

Novità e caratteristiche – iPad mini con supporto 4G LTE

Partiamo dal fatto che il iPad mini non è altro che la versione rimpicciolita dell’iPad 2, ed è proprio per questo che le novità principali sono le sue misure. Il Mini iPad infatti si presenta con uno schermo da 7,9 pollici con una risoluzione da 1024 x 768 pixel per un formato che sarà di 4:3. I colori disponibili saranno il bianco ed il nero ardesia. Potrete scegliere tra le versioni da 16 Gb, da 32Gb o da 64 Gb di memoria interna. Molte caratteristiche restano però le stesse dell’ iPad 2. Il iPad mini presenta infatti un processore che sarà l’  A 5 dual core, una videocamera frontale che permetterà il Facetime in alta definizione, una fotocamera posteriore che sarà nuovamente la iSight da 5 Megapixel con sensore BSI. Apple inoltre ha reso il iPad mini a tutti gli effetti di ultima generazione predisponendo il piccolo tablet per la linea 4G o LTE. Questa è forse la novità più convincente dato che molti consumatori oramai considerano la LTE già indispensabile.

Prezzi e mercato italiano

Il Mini iPad verrà lanciato sul mercato italiano il 2 Novembre soltanto. I prezzi varieranno in base alle versioni, le quali potranno essere la versione Wi-Fi o la versione Wi-Fi + 4G e naturalmente in base alla capacità della memoria. I prezzi partiranno quindi da 329 euro per la versione 16 GB Wi-Fi,  429 euro per quello da 32Gb Wi-Fi e 529 euro per la versione da 64 Gb Wi-FI. Le versioni Wi-Fi + Cellular avranno invece  un costo  di partenza naturalmente superiore. La versione da 16 Gb costerà infatti 445 euro, 559 euro sarà il prezzo del 32 Gb e 659 euro invece il prezzo per la versione da 64 Gb.

Conclusioni

Tutto sommato il Mini iPad risulta semplicemente rinnovato. Apple infatti produce questo nuovo tablet dopo aver analizzato i punti deboli dei tablet con dimensioni simili. Le ricerche Apple infatti si sono basate sul fatto che secondo gli ingegneri di Cupertino, il limite più grande dei tablet di 7 o 8 pollici è sempre stato il formato. Secondo l’ Apple infatti il formato 16:9 non offre un’ area visiva adatta. Con il formato 4:3 infatti il Mini iPad  infatti ha guadagnato un’ area visiva maggiorata di 1/3. Insomma dobbiamo dare tempo al tempo per capire se l’ intuizione firmata Apple è stata giusta. Con dati alla mano sembrerebbe di si, ma sappiamo che soltanto i consumatori decideranno se premiare o meno la politica Apple.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (3 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Apple presenta il nuovo iPad mini, 10.0 out of 10 based on 3 ratings