Nel mercato degli smartphone, di grande rilievo è sicuramente il melafonino iPhone 5, il quale si presenta come uno smartphone 4G. Ormai tutti abbiamo capito che ad oggi proporre la tecnologia Lte su di un dispositivo, smartphone in particolare, è il vero obiettivo di molte aziende. Non vi neghiamo che l’Apple iPhone 5 è uno degli smartphone 4G più acquistati insieme al suo acerrimo nemico di casa Samsung, il Galaxy SIII. In Italia è ormai da qualche mese che il melafonino è in commercio, anche se solamente da qualche settimana, è stata sbloccata, nel vero senso della parola, la connessione Lte sul suddetto smartphone. Infatti inizialmente, nonostante la predisposizione del melafonino, non era possibile navigare in ultra veloce. Ora che è possibile, sono iniziati i primi test, i quali ci forniscono i primi pro ed i primi contro del binomio iPhone ed Lte. A dirvi la verità in giro c’è molta delusione, dato che l’iPhone, pare stia riproponendo dei problemi già individuati sui modelli precedenti.

iPhone velocissimo solo per poco

Che l’iPhone potesse presentare alcuni problemi dovuti all’approccio con il 4G, sarebbe stato abbastanza normale, ma che il problema fosse relativo alla durata della batteria allora non si può accettare. Non vi stiamo parlando di un segnale perennemente instabile, o di problemi di carattere tecnici, ma si ritorna a parlare dell’ autonomia della batteria del melafonino. Preoccupa sinceramente vedere che l’Apple, in qualità di azienda più che prestigiosa, si ritrovi nuovamente a dover affrontare un problema presente sin dal iPhone 3Gs. Pare infatti che l’ultimo modello di casa Apple quando si appoggia sulla rete Lte, vertiginosamente diminuisce l’autonomia della batteria. Dai test infatti si rileva che l’autonomia della batteria dell’iPhone 5, connesso costantemente alla rete 4G,duri solamente 4 ore circa e non di più. La cosa che preoccupa maggiormente è che questo problema si verifica solamente da quando Apple ha liberato il nuovo aggiornamento IOS 6.0.2, e la preoccupazione deriva dal fatto che è insensato un aggiornamento che peggiora un dispositivo.

Le giuste pretese

Non amiamo essere critici, tanto meno essere severi nelle nostre valutazioni, però quando si acquistano smartphone che sfiorano gli 800 euro, le pretese ci devono essere. Anche se non sempre, l’aumentare del prezzo, dovrebbe coincidere con l’aumentare della qualità. Non si può proporre una nuova tecnologia, senza aver prima risolto problemi passati. Avere uno smartphone che possa navigare in Lte ma solo per poche ore, è come avere un’ autovettura sempre a riserva di benzina. Speriamo quindi per tutti coloro che hanno acquistato l’iPhone 5, che presto l’Apple possa risolvere questo problema.


VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (3 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Lte: l’iPhone ultra veloce solo per poco, 10.0 out of 10 based on 3 ratings